Date di iscrizione al RENTRI

 

Il Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica ha emanato un decreto con il quale ha precisato le date entro le quali i vari soggetti obbligati devono iscriversi al RENTRI (Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti) ed utilizzare i nuovi modelli di registro di carico e scarico e di formulario di identificazione dei rifiuti.

 

Il Ministero, tramite la circolare del 22 settembre 2023, n. 97, ha comunicato la “Tabella scadenze RENTRI” che prevede le seguenti date:

  1. Scadenze per l’iscrizione al RENTRI:
– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 50 dipendenti

– enti e imprese che effettuano trattamento di rifiuti

– enti e imprese che trasportano rifiuti a titolo professionale

– Consorzi per il recupero e il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti

– intermediari e commercianti di rifiuti

dal 15 dicembre 2024 ed entro il 13 febbraio 2025

– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 10 dipendenti

dal 15 giugno 2025 ed entro il 14 agosto 2025

– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi con meno di 10 dipendenti

dal 15 dicembre 2025 ed entro il 13 febbraio 2026

 

  1. Data di entrata in vigore dei nuovi modelli di registro di carico e scarico e di formulario di identificazione dei rifiuti
I nuovi modelli di registro di carico e scarico e di formulario di identificazione dei rifiuti devono essere utilizzati, a prescindere dall’obbligo di iscrizione al RENTRI, a decorrere dal

13 febbraio 2025

 

  1. Obbligo di tenuta del registro di carico e scarico in formato digitale

– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 50 dipendenti

– enti e imprese che effettuano trattamento di rifiuti

– enti e imprese che trasportano rifiuti a titolo professionale

– Consorzi per il recupero e il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti

– intermediari e commercianti di rifiuti

dal 13 febbraio 2025

– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 10 dipendenti

dalla data di iscrizione al RENTRI

– enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi con meno di 10 dipendenti

dalla data di iscrizione al RENTRI

 

  1. Obbligo di emissione del formulario di identificazione dei rifiuti in formato digitale

Per gli operatori tenuti ad iscriversi al RENTRI il formulario di identificazione dei rifiuti è emesso e gestito in modalità digitale a decorrere dal

dal 13 febbraio 2026

 

Il team di Acteco rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Share

I commenti sono bloccati.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre attività e servizi.