Uso di lampade germicide UVC: rischi ed allerte

La pandemia dovuta a COVID-19 ha visto la diffusione di vari tipi di sistemi di sanificazione, tra le quali anche l’utilizzazione di radiazione UV-C con azione germicida.

È importante ricordare che tutta la radiazione ultravioletta nelle sue componenti UV-A, UV-B ed UVC è classificata dalla Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) nel Gruppo 1 degli agenti certamente cancerogeni per l’uomo.

E’ stata pubblicata sul PAF alla sessione Radiazioni Ottiche Artificiali – Documentazione una nota informativa che fa il punto sull’efficacia, sui rischi per la salute e la sicurezza dei dispositivi in commercio e sulle allerte del Ministero della Salute sulle lampade UV-C acquistabili in regime di libero mercato.

E’ stato pubblicato suo sito del P.A.F. il documento “Lampade germicide UVC: nota informativa su rischi e allerte nel contesto della pandemia Covid-19” che fornisce elementi interessanti ed utili per valutare le nuove criticità introdotte dall’uso di questi dispositivi.

Questo è il link per approfondire l’argomento.

 

Share

Lascia comento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre attività e servizi.