ACTECO: laboratorio e consulenza per l'ecologia

ACTECO opera nei settori dell'ambiente e sicurezza sia in termini conoscitivi che in termini propositivi, predisponendo le soluzioni, di volta in volta, tecnicamente più corrette, con l'ambizione di individuare il punto di equilibrio tra le esigenze dell'economia e dell'ecologia. La società lavora secondo un modello organizzativo multidisciplinare, dove le diverse competenze vengono, di volta in volta, allargate al fine di risolvere specifici problemi. Dotata di un laboratorio di analisi con strumentazione moderna e sofisticata e di personale altamente qualificato, è in grado di fornire alla propria clientela un servizio completo nelle diverse aree di intervento. Il laboratorio ACTECO ha ottenuto da ACCREDIA (già Sinal) l'accreditamento n. 204 nell'ottobre 1998.

News

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2018.

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 dicembre 2017, è stato approvato il modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per i rifiuti movimentati nel corso del 2017. Rispetto agli anni scorsi, non vi sono sostanziali modifiche: è stato  eliminato l’invio cartaceo della dichiarazione semplificata da parte dei produttori iniziali di rifiuti che hanno movimentato al massimo 7 tipologie di CER utilizzando non più di 3 trasportatori e 3 smaltitori. I soggetti che ricadono in questa categoria, da quest’anno, devono scaricare la modulistica da mudsemplificato.ecocerved.it, compilarla, firmarla e spedirla in formato .pdf tramite PEC a comunicazioneMUD@pec.it unitamente all’attestazione del pagamento dei diritti di segreteria ed alla fotocopia del documento di identità del legale rappresentante.

Ancora una proroga per SISTRI

La piena applicazione di Sistri è prorogata al 31 dicembre 2018.

Il 24 gennaio 2018 si dovrà valutare il ricorso della Società Exitone Spa contro Consip Spa, per l’affidamento del sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti in favore di Almaviva Spa.

Il sistema verrà quindi riformulato ed aggiornato (spariranno le chiavette…?).

Fino al 31 dicembre 218:

- non si applicheranno le sanzioni per la mancata o errata compilazione di Sistri

- saranno ridotte della metà le sanzioni per la mancata iscrizione o versamento del diritto annuale

- si continua a compilare registro di carico scarico rifiuti, i relativi formulari ed il MUD

 

sistri

Newsletter ACTECO

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre attività e servizi legati al settore dell'ecologica:

Loading...Loading...